La cancellazione dal registro delle imprese o il trasferimento all’estero dell’impreso non evita il fallimento.

Di Mario Vacca Parma 18 settembre 2018 – L’ordinanza n° 10793 del 4 maggio 2018 emessa dalla Corte di Cassazione ci ricorda che la vigente legge fallimentare, all’articolo 10, prevede che il fallimento possa essere dichiarato entro un anno dalla cancellazione dal registro delle imprese a patto che l’insolvenza sia stata posta in essere prima(...)